MAGAZINE
rosmarino_benefici
La pianta dai mille poteri: il rosmarino
17 marzo 2017
ovaio_policistico_frasi
PCOS, intervieni sulla tua alimentazione
22 marzo 2017
Show all

Multitasking: perché le donne sono più efficaci?

multitasking_ricerca_studio

Non si tratta di femminismo o sessismo. È la scienza che ce lo dice: le donne sono più efficaci nel multitasking. Numerosi studi -e spesso anche la nostra esperienza quotidiana!- confermano infatti questa caratteristica femminile e adesso si ipotizza che il segreto sia negli estrogeni.

Nella ricerca più recente è stato chiesto a uomini e donne di diversa età di svolgere contemporaneamente due compiti. T. Killeen e collaboratori, dell’University Hospital Balgrist di Zurigo, hanno da poco pubblicato i risultati della loro ricerca, suggerendo che il segreto del multitasking sia negli ormoni.

83 volontari, tutti sani, di diverse età e sesso, hanno camminato su un tapis roulant. Contemporaneamente è stato chiesto loro di eseguire il Test di Stroop, ovvero un compito linguistico.

Questo test è molto utilizzato in psicologia: vengono fatte vedere delle parole che riportano il nome di un colore; le stesse parole sono colorate, a volte con la stessa tinta riportata dall’informazione verbale, a volte diversa. L’immagine qui sotto può spiegare meglio il concetto.

test_di_stroop
Compito della persona è dire ad alta voce il colore con cui è scritta la parola, e non la scritta in sé. Quando però le due informazioni sono diverse, il compito è molto più complesso a livello cognitivo perché al cervello arrivano due input contrastanti.

Per rispondere a questo test è stato dimostrato che le persone attivano la parte sinistra del cervello, quella deputata alla lettura. La stessa area però controlla anche il movimento del lato opposto del corpo (e quindi la parte destra).
Cosa è stato osservato? Senza Test di Stroop tutti i soggetti oscillavano le due braccia in modo uguale. Aggiungendo invece il compito verbale, il braccio destro (controllato dall’emisfero sinistro) viene mosso di meno da tutti i partecipanti, tranne che dalle giovani donne. Per questo motivo i ricercatori pensano che alla base del multitasking ci siano gli estrogeni, gli ormoni femminili. Con l’avanzare dell’età infatti, col calo di estrogeni, anche le donne hanno difficoltà a fare più compiti assieme, proprio come gli uomini.
Questa comunque è ancora un’ipotesi.

Attenzione, non significa che le donne siano più brave in qualsiasi tipo di multitasking, come ad esempio guidare e parlare al telefono. I ricercatori stessi ci tengono a sottolineare che le donne sono più brave a svolgere insieme questi specifici compiti: camminare e svolgere il Test di Stroop.
Se gli estrogeni influenzino qualsiasi prestazione in multitasking è ancora da accertare con ulteriori studi.