MAGAZINE
San_Valentino_love_Gravidanza
San Valentino col pancione
13 febbraio 2017
gravidanza_amore_psicologia
I cambiamenti psicologici nel primo trimestre di gravidanza
17 febbraio 2017
Show all

Prodotti naturali: quali in gravidanza?

mirtilli_rimedi_naturali

La gravidanza è un periodo particolarmente delicato ed è necessario che ogni mamma in attesa presti attenzione a ciò che beve, anche quando si tratta di prodotti naturali. In generale è possibile assumere alcune erbe senza avere effetti nocivi, scegliendo accuratamente le alleate e non abusandone (due tazze al giorno è la dose massima consigliata). Ognuno di noi però ha una sensibilità differente a ciò che ingeriamo, quindi prima di prendere iniziative consulta sempre il medico o il ginecologo.

Oltre che con nausee e disturbi intestinali, le erbe ti aiutano a contrastare gli effetti a della gravidanza sulla tua silhouette, ad esempio alleggerendo le tue gambe.
Il mirtillo nero ha azione protettiva per vene e capillari e diminuisce dunque il rischio di vene varicose. A dir la verità, è un toccasana per tutto l’apparato circolatorio ed ha proprietà antinfiammatorie utili per combattere diarrea o stitichezza. Attenta: controindicato nel caso di diabete o rischio di diabete gestazionale, poiché l’assunzione di questa pianta può abbassare la glicemia.
Ugualmente la spirea protegge il sistema microcircolatorio, prevenendo la rottura capillare e alleviando la sensazione di pesantezza alle gambe. Prepara l’infuso utilizzando acqua calda ma non bollente per non distruggere l’acido salicilico contenuto nella pianta. Se sei in trattamento con cardioaspirina o anticoagulanti evita questa pianta perché rischi di aumentare l’effetto dei farmaci.

Se invece sei ansiosa e non riesci a dormire puoi provare una tisana al tiglio, utile per il trattamento di insonnia e stress grazie al potere distensivo sul sistema nervoso. Il tiglio ha anche effetti benefici sull’intestino e proprietà diuretiche e disintossicanti.
Per quanto riguarda la camomilla non esagerare con le quantità: un consumo eccessivo può stimolare le contrazioni dell’utero in alcuni soggetti.

Se ti senti stanca e spossata puoi ricorrere al rosmarino, erba dalle proprietà energizzanti, antisettiche e astringenti. Nella tisana al rosmarino possiamo trovare molti oli essenziali, tra i quali l’eucaliptolo che dona alla pianta le proprietà balsamiche che la rendono famosa. Non esagerare con il dosaggio per evitare effetti collaterali.
Anche assumendo una tisana alla salvia ottieni un effetto anti-affaticamento. Per l’elevata presenza di sostanze potenzialmente tossiche (tujoni e chetoni) ad alte concentrazioni opta poco di frequente per la salvia, per evitare effetti nocivi sul sistema nervoso.

Soffri di mal di testa? Puoi preparare per una tisana all’anice verde. Questa pianta tra l’altro ha proprietà galattoghe, ovvero aumenta la produzione di latte, ed è quindi molto apprezzata non solo in gravidanza ma anche durante l’allattamento. Inoltre cura dolori intestinali e di stomaco associati a gonfiore e ad aerofagia, e può essere assunta anche dai bambini.