GENOME/EXOME

Conoscere il contenuto del proprio genoma

Genome/Exome è il test del DNA indirizzato a chiunque voglia conoscere il contenuto del suo genoma, nel modo più approfondito possibile. L’analisi consente di avere accesso a una vasta gamma di informazioni correlate alla propria salute e a quella dei propri figli. Scegliendo questo prodotto, è infatti possibile sapere se si è portatori sani di malattie genetiche gravi trasmissibili ai futuri figli.

Inoltre permette e di conoscere i personali rischi genetici riguardo a patologie comuni quali malattie cardiovascolari, tumori, patologie neurodegenerative e molte altre, oltre alla potenziale risposta a determinati farmaci in modo da definire col proprio medico un dosaggio personalizzato ed evitare reazioni avverse.

Conoscere i rischi di salute per i quali si è maggiormente predisposti significa essere preparati ad affrontarli e prevenirli con l’incremento di controlli medici mirati , il cambiamento nello stile di vita o l’adozione di misure preventive quali specifici regimi farmacologici o dietetici.


Prevedere la risposta ai farmaci


La risposta ai farmaci è fortemente determinata dal patrimonio genetico dell'individuo. Essere a conoscenza degli effetti dell’assunzione di uno di essi o dei dosaggi necessari per renderlo efficace può portare alla prevenzione di gravi reazioni avverse. Molti farmaci e i loro effetti sono correlati al personale profilo genetico. Questo test è quindi ottimale per valutare col proprio medico la migliore cura “su misura”.


SCARICA IL PDF

Proteggere i propri figli


I portatori di malattie genetiche gravi sono tipicamente individui sani completamente privi di sintomi. Nonostante ciò, potrebbero trasmetterle ai propri figli. Il test Genome/Exome include oltre 1600 condizioni genetiche trasmissibili; sapere di essere portatori di una di queste può quindi permettere di evitare che siano trasmesse al proprio futuro figlio.


Genoma o Esoma


Genome/Exome offre la possibilità di scegliere se effettuare l’analisi sull’intero genoma (Genome) o sulla sua parte codificante, l’esoma (Exome). Nonostante la maggior parte della variabilità genetica associata a patologie sia allocata nell’esoma, il sequenziamento dell’intero genoma offre una più ampia copertura delle mutazioni e permette un’analisi più completa del codice genetico umano.