MAGAZINE
matthew-pilachowski-736
L’aglio e le sue virtù terapeutiche
8 agosto 2017
quiui-1501009_1920
Kiwi: il frutto del benessere
22 agosto 2017
Show all

Ananas: casa di un enzima prezioso per la salute

close-up-1835491_1920

Fernandez De Oviedo, uno storico e naturalista spagnolo, definì l’ananas “la donna più bella nel mondo delle piante” riferendosi alla bontà e alla bellezza di questo frutto alleato del benessere.

L’ananas appartiene alla famiglia delle Bromeliaceae, la specie più famosa è quella “comosus” originaria del Brasile, della Bolivia e del Paraguay.

Un frutto esotico, fresco e polifunzionale, ricco di fibre e di un enzima molto prezioso: la bromelina.

La bromelina

La bromelina, presente nel frutto fresco, agisce contro le infiammazioni, gli edemi, le ferite, i tumori e le scottature. Ottimo anche per il sistema vascolare!

Questo enzima accelera e migliora la degradazione delle proteine alimentari e consente una digestione migliore della carne (se consumata nello stesso pasto).  


Bromelina e raffreddore

Grazie a questo particolare enzima, l’ananas è un valido aiuto contro il raffreddore perché riduce l’infezione.

Bromelina e artrosi

Molto efficace contro l’artrosi (assunta sotto forma di complemento alimentare) tanto da poter sostituire i trattamenti farmacologici.

Bromelina e vermi intestinali

L’ananas grazie al suo “enzima d’oro” è un potente vermifugo. I vermi intestinali, con la giusta dose e costanza, scompariranno più facilmente.

Cicatrizzante e ammorbidente

Tanti anni fa l’ananas veniva utilizzato per cicatrizzare le ferite, in più i suoi enzimi rendono setosa e morbida l’epidermide. Prova a passare delle fettine di ananas sul viso, fai asciugare e goditi la morbidezza della tua pelle!

Usi in cucina

Dolce e salato, puoi arricchire insalate, gustosi piatti di carne o insaporire dolci e biscotti; ma non far mancare a tavola un buon succo d’ananas, ottimo per una pelle super tonica.

 

 

fruit-2373426_1920

 

 

Curiosità

  • L’ananas fa davvero dimagrire? Non è scientificamente provato, ma la bromelina potrebbe avere questo effetto perchè imprigiona i tessuti cellulitici che di conseguenza si staccano e vengono eliminati dal nostro organismo. Sicuramente però l’ananas è un alimento ricco di fibre e per questo motivo aiuta il senso di sazietà.
  • Nel XIX secolo l’ananas poteva costare fino all’equivalente degli attuali 8.000€ e per questo motivo veniva consumato raramente. Addirittura molti erano disposti ad affittare questi frutti per esibirli durante ricevimenti e banchetti come simbolo di ricchezza e prestigio.

 

Vuoi conoscere l’alimentazione adatta a te sulla base del tuo DNA? Scopri BiotechSol Nutritest, scarica l’esempio del referto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *