MAGAZINE
hands-holding-red-heart
Predire il rischio di malattie cardiovascolari? Si può
18 maggio 2017
18582086_10154764818442017_4136640863163806135_n
Evento BiotechSol: tra nutrizione e genetica
29 maggio 2017
Show all

A ognuno il proprio profilo nutrizionale

pexels-photo-248509

Ormai tutti sono consapevoli che l’alimentazione ha un impatto diretto sulla salute, ma non tutti sono a conoscenza delle diverse reazioni che ognuno di noi può avere verso elementi che compongono la propria alimentazione.

Ogni persona, in base al proprio DNA, sviluppa delle reazioni differenti verso le varie sostanze nutritive. Vediamo qualche esempio:

 

Se una persona ha un rischio maggiore rispetto a un’altra di deposito nel sangue di elevati livelli di trigliceridi probabilmente dovrà assumere una quantità di Omega-3 maggiore. Infatti in base alle variazioni genetiche presenti nel gene NOS3, è possibile comprendere la predisposizione a elevati livelli di trigliceridi nel sangue. Come prevenire? Assumendo il giusto quantitativo di Omega-3.

 

 

 

Esistono persone che metabolizzano la caffeina molto lentamente e dovrebbero quindi limitarne l’assunzione. Per queste persone, con variazioni genetiche presenti nel gene CYP1A2, l’assunzione di 200g al giorno di caffeina incrementa notevolmente il rischio di malattie cardiovascolari.

 

 

Rimanere entro i limiti di assunzione di alcuni alimenti riduce le probabilità di insorgenza di alcune malattie.

Vuoi conoscere il giusto profilo nutrizionale sulla base del tuo DNA? Scopri BiotechSol NutriTest e Scarica l’esempio del Risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *